Stampa ritenute da pagare

  1. Home
  2.  » 
  3. Documentazione tecnica
  4.  » Stampa ritenute da pagare

Per registrare una fattura passiva soggetta a ritenuta è sufficiente selezionare i codici tributo disponibili nella maschera elenco che compare facendo click sul link evidenziato nella figura seguente.

Gli importi delle ritenute vengono calcolati in automatico, in base alle aliquote impostate nelle varie causali elencate e definite nel piano dei conti (Orologio->Tabelle->Piano dei conti). Al salvataggio della fattura viene generato un promemoria, per la notifica della scadenza del pagamento della ritenuta. Il promemoria e la data di scadenza potranno essere consultate facendo click sul pulsantino presente nella parte destra della maschera, raffigurato da un campanellino giallo. La scadenza della ritenuta potrà essere calcolata in base alla data di registrazione della fattura o in base alla data del pagamento, a seconda dell’impostazione effettuata nelle opzioni del proprio ruolo (Orologio->Sistema->Opzioni…, scheda Documenti di vendita/acquisto, sottoscheda Avanzate 3, casella Nel calcolo delle ritenute considera la data di registrazione del documento di acquisto e non quella del pagamento).

Il pagamento delle ritenute di acconto potrà essere predisposto tramite la funzione F24 di TGSpeedy, dalla voce di menu Orologio->Operazioni->Funzioni contabili->Gestione F24, selezionando un F24 preconfigurato o impostando i codici tributo desiderati.

Per semplificare la gestione dei pagamenti delle ritenute di acconto, è disponibile la maschera Orologio->Operazioni->Stampe contabili->Stampa Elenco Ritenute da Pagare. Dopo aver impostato il periodo di competenza, si fa click sul pulsante di ricerca (binocolo) per visualizzare semplicemente il totale ritenute da pagare, la cui data di pagamento rientra nel periodo selezionato. Indicando un nominativo sarà possibile visualizzare i dati relativi al solo soggetto corrispondente.

Hai ancora dubbi su TGSpeedy?

Parla con un esperto