Notifiche scadenze e solleciti di pagamento fatture

  1. Home
  2.  » 
  3. Documentazione tecnica
  4.  » Notifiche scadenze e solleciti di pagamento fatture

Quando viene emessa una fattura, in base alla modalità di pagamento (rateizzazione) impostata, vengono generati tanti promemoria quante sono le rate previste. Allo scadere di un promemoria il sistema notifica all’operatore in TGSpeedy (maschera promemoria scaduti) l’importo ed i riferimenti del documento al quale si riferisce la rata appena scaduta. Tali scadenze sono visibili anche nella maschera dello scadenzario (Orologio->Operazioni->Promemoria->Scadenze), dove troviamo, oltre alle rate delle fatture emesse, anche quelle relative alle fatture di acquisto, agli articoli, ai fascicoli e agli interventi, con data scadenza programmata.

Oltre alla visualizzazione dello scadenzario delle fatture attive, da oggi è possibile notificare al cliente la rata di imminente scadenza o il sollecito di pagamento di una rata scaduta. A pagamento della rata riscontrato nel proprio estratto conto bancario o nella propria cassa contanti/assegni, la notifica viene evitata, dato che l’importo non sarà più presente nello scadenzario.

Per impostare tale funzionalità, aprire la maschera di gestione dei tipi di numerazione (Orologio->Tabelle->Tipi di numerazione) ed impostare il numero di giorni per ogni tipo di notifica. Scegliere il tipo di numerazione per il quale si desidera impostare le notifiche, selezionando una voce dall’elenco ‘Descrizione numerazione‘ presente in alto alla maschera. Dopo aver impostato il numero di giorni, fare click sul pulsante ‘Salva’ (pulsante in basso a destra della maschera, con il segno di spunta verde) per confermare la modifica, prima di passare ad un altro tipo di numerazione. La figura seguente mostra la posizione dei campi in questione. Il valore zero nel campo indica che la funzione di notifica è disabilitata.

Hai ancora dubbi su TGSpeedy?

Parla con un esperto