Modalità di salvataggio documento di incasso

  1. Home
  2.  » 
  3. Documentazione tecnica
  4.  » Modalità di salvataggio documento di incasso

Una volta generato un documento di incasso, ad esempio una fattura per un cliente, è possibile modificare il riferimento (tipo di numerazione). Se, ad esempio, si desidera che un PREVENTIVO diventi FATTURA, è possibile scegliere la voce FATTURA nel campo a discesa Riferimento e salvare la modifica con il pulsante di conferma, in basso alla maschera.

All’atto del salvataggio, TGSpeedy cerca di interpretare l’operazione visualizzando all’operatore la maschera Modalità di Salvataggio come mostrato nella figura seguente:

L’operatore, facendo click sul pulsante corrispondente, ha la facoltà di scegliere se il salvataggio deve generare un documento NUOVO, identico a quello appena modificato, oppure aggiornare il documento esistente con la modifica apportata al tipo di numerazione. Nel nostro esempio, scegliendo Crea un nuovo documento, il documento PREVENTIVO viene lasciato inalterato, mentre verrà creato un nuovo documento FATTURA con le modifiche appena apportate. Scegliendo, invece, Aggiorna il documento, il documento PREVENTIVO verrà sovrascritto dal nuovo documento FATTURA.

Per controllare il comportamento della maschera in questione, è possibile agire sulle autorizzazioni di ruolo. Impedendo, ad esempio, al ruolo SEGRETERIA la Creazione per la maschera Modalità di Salvataggio Documento di Incasso, la maschera in questione non verrà mai visualizzata e l’operazione sarà SEMPRE interpretata come una Modifica. Se invece di impedisce al ruolo SEGRETERIA la Modifica, la maschera non verrà mai visualizzata e l’operazione sarà SEMPRE interpretata come una Creazione di un nuovo documento. Se, invece, si desidera interrompere l’operazione ed evitare che i membri del ruolo SEGRETERIA possano modificare il tipo di riferimento di un documento esistente, occorrerà disabilitare l’accesso alla maschera in questione.

Hai ancora dubbi su TGSpeedy?

Parla con un esperto